TEST DI MEMORIA 

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE

1. Quanti numeri di telefono ricordo a memoria, in modo corretto?

Tutti quelli che conosco 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

2. quanti nomi di persone note ricordo?

Tutti quelli che conosco 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

3. quante date di nascita di persone note riesco a ricordare correttamente?

Tutte 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

4. quanti nomi di strade che conosco e frequento riesco a memorizzare?

Tutte 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

5. mi capita di dimenticare appuntamenti importanti:

spesso 0

a volte 1

mai 2

6. mi capita di dimenticare qualcosa anche se ho utilizzato strategie per ricordare (es: prendere appunti)

spesso 0

a volte 1

mai 2

7. ricordo alcune semplici nozioni apprese a scuola (es: i nomi dei 7 re di Roma, le date di inizio e fine delle guerre mondiali)?

Si 1

No 0

8. ad esempio, quanti dei re di Roma, ho ricordato?

Tutti 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

9. ho facilità a rievocare i nomi dei giocatori della squadra del cuore?

Si 1

No 0

10. quanti nomi di giocatori ho ricordato?

Tutti 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

11. ho facilità a rievocare i nomi dei Ministri del governo?

Si 1

No 0

12. quanti nomi di ministri ho ricordato?

Tutti 3

circa la metà 2

meno della metà 1

nessuno 0

13. nel lavoro o nello studio mi capita di dimenticare una nozione o una procedura essenziale per lo svolgimento di un compito?

Si 0

No 3

14. se sì, con quale frequenza?

Spesso 0

Raramente 2

qualche volta 1

15.ricordo i titoli dei libri che ho letto quest’estate?

Si 1

No 0

16. quanti ne ricordo?

Tutti 3

la metà 2

meno della metà 1

17. riesco a ricordare alcune nozioni di materie che ho studiato all’università o alle superiori?

Esprimere la qualità del ricordo in una scala da 1 (pessimo ricordo) a 5 (ricordo nitido)

18. degli avvenimenti di cronaca letti o ascoltati al telegiornale il giorno prima, quanti ne ricordo in una scala da 1 a 5?

19. mi capita di dimenticare il numero della mia carta di credito o del mio conto corrente se non ne faccio uso spesso?

si 0

no 3

20. se si, quanto di frequente?

Spesso 0

qualche volta 1

Raramente 2

21. di quanti conoscenti in percentuale ricordo il colore degli occhi?

Tutti, 3

la metà, 2

meno della metà 1

22. su una scala da 1 a 5, quante volte mi capita di non ricordare persone che so o capisco di avere già incontrato?

(1= sempre; 5=mai)

23. su una scala da 1 a 5, se parcheggio l’auto in una zona che non frequento abitualmente quante volte faccio fatica a ricordare dove si trova

(1=sempre; 5=mai)?

24. quante volte mi perdo se mi trovo in luoghi sconosciuti?

Spesso 0

Raramente 1

qualche volta 2

mai 3

25. il mio senso di orientamento, in una scala da 1 a 5, è pari a:

(1= pessimo; 5= ottimo)

26. Mi accade di non ricordare dove ho appoggiato oggetti che ho utilizzato poco prima?

Si 0

No 3

27. se si, con quale frequenza?

Qualche volta 2

almeno una volta al giorno 1

più volte al giorno 0

28. le persone che conosco mi chiedono di ricordare loro appuntamenti o commissioni?

Si 1

No 0

29. se si, con quale frequenza?

Spesso 3

qualche volta 2

raramente 1

30. ho difficoltà a ricordare filastrocche e/o ritornelli di canzoni e/o proverbi?

Si 0

No 1

31. in una scala da 1 a 5, quanto influisce la mia capacità di memoria nella buona riuscita di attività quotidiane e nella vita sociale?

(1=per niente 5= moltissimo)

32. leggi due volte questi 20 nomi, con attenzione e concentrandoti:

casa, mela, lampadine, automobile, cedro, torta, anello, mente, telefono, chiavi, farfalla, capelli, stetoscopio, quadro, scarpa, attività, stanza, rana, vite, acqua.

33. Senza guardarli, cerca di ripeterne il più possibile:

quanti ne hai ricordati?

Tutti 5

più della metà 4

la metà 3

meno della metà 2

pochi (da 1 a 3) 1

nessuno 0

34. compi la stessa operazione con questa altra lista:

antropomorfo, economista, assuefatto, eclettico, fedeltà, ingerenza, perbenismo, bulimia, coesione, disfattismo, ortodossia, metafisica, valenza, libertà, lapsus, didascalia, cultura, solidarietà, affinità, disequilibrio

35. Senza guardarli, cerca di ripeterne il più possibile:

quanti ne hai ricordati?

Tutti 5

più della metà 4

la metà 3

meno della metà 2

pochi (da 1 a 3) 1

nessuno 0

 

ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI

Come le domande, anche i criteri per l’attribuzione del punteggio, sono molto semplici: basta segnare il punteggio che corrisponde alla risposta data e sommare. IL PUNTEGGIO TOTALE OTTENUTO E’

Fino ai 45 anni

Dai 10 ai 40:

il vostro punteggio è al di sotto del punteggio medio: probabilmente fate fatica a ricordare tutti gli impegni e le nozioni apprese in una giornata. ...non stupitevi se a volte vi sembra di avere in testa talmente tante informazioni da scoppiare! Spesso è solo questione di organizzare bene il materiale e prestarvi più attenzione. Occorre esercitarsi in modo più efficace: informatevi sulle tecniche di memorizzazione attiva e passiva e, con impegno e volontà, le vostre prestazioni possono migliorare nel tempo.

Dai 41 ai 70

La vostra memoria è nella media, con molta probabilità non presentate grossi problemi di memorizzazione nelle attività quotidiane ma, in momenti di particolare stress e stanchezza, non sempre riuscite a mantenere le vostre prestazioni. Attraverso l’utilizzo di Memosys® e l’apprendimento di qualche mnemotecnica potrete esercitare anche le aree che avete trovato più deficitarie (in cui avete ottenuto i punteggi più bassi) e migliorare così le vostre prestazioni generali, in ogni condizione.

 

Dai 71 ai 97 (max 97):

congratulazioni! Le vostre capacità di memoria sono molto buone e di certo vi consentono di svolgere serenamente le vostre attività quotidiane. Consigliamo di tenere in allenamento questa capacità, con l’acquisizione di nuove strategie di memorizzazione e con un’adeguata procedura di ripasso, facilitata grazie a Memosys®.

 

sopra i 45 anni

Dai 10 ai 40:

il vostro punteggio è al di sotto del punteggio medio: non spaventatevi! E’ possibile infatti che con l’avanzare dell’età la stanchezza si faccia sentire, e con essa anche la mancanza di concentrazione, con la conseguenza che il ricordo diventa frutto di uno sforzo estremo. Spesso è solo questione di organizzare bene il materiale e prestarvi più attenzione. Occorre esercitarsi in modo più efficace: informatevi sulle tecniche di memorizzazione attiva e passiva e, con impegno e volontà, le vostre prestazioni possono migliorare nel tempo.

Dai 41 ai 70

La vostra memoria è nella media, con molta probabilità non presentate grossi problemi di memorizzazione nelle attività quotidiane. Se però notate un calo rispetto alle vostre prestazioni di qualche anno fa, non scoraggiatevi, ma correte ai ripari. Attraverso l’utilizzo di Memosys® e l’apprendimento di qualche mnemotecnica potrete esercitare anche le aree che avete trovato più deficitarie (in cui avete ottenuto i punteggi più bassi) e migliorare così le vostre prestazioni generali, in ogni condizione.

 

Dai 71 ai 97 (max 97):

Le vostre capacità di memoria sono molto buone e di certo vi consentono di svolgere serenamente le vostre attività quotidiane. Non allarmatevi se vi sentite "fuori forma": continuate piuttosto a tenere in allenamento questo meraviglioso strumento che è la memoria, e ne gioverà ogni vostra attività. Continuate l’acquisizione di nuove strategie di memorizzazione e un’adeguata procedura di ripasso delle vostre informazioni, facilitata grazie a Memosys®.

 

Memosys: il sistema che ti aiuta a memorizzare!

Il Sistema Memosys è l'eclusivo memorizzatore didattico, che ti permette di memorizzare qualsiasi cifra, nozione, testo, concetto, precedentemente assimilitati e che desideri imprimere nella tua mente.

TIENI IN ALLENAMENTO LA TUA MEMORIA

Scopri qui come funziona 

banner(1)

 

  Site Map